Partners

Capofila: Comune di Firenze, Direzione Strategie di Sviluppo e Promozione Turistica

Partner: IBIMET

L' Istituto di Biometeorologia nasce alla fine degli anni 70 a Firenze con l'obiettivo di effettuare ricerca nel settore della meteorologia applicata in particolare alla agricoltura ed all'ambiente.
In questi quaranta anni di attività e partecipando fino dai primi anni '80 a programmi internazionali come quelli relativi ai cambiamenti climatici della Unione Europea, questo Istituto ha percorso un cammino segnato dall'identificazione dei grandi temi del nostro tempo, anticipandone spesso le urgenze ed acquisendo le competenze negli strumenti tecnici necessari per effettuare le opportune analisi. L'Istituto ha infatti studiato e ricercato applicazioni dei modelli numerici alle colture agrarie ed agli ecosistemi, applicazioni della meteorologia a sistemi previsionali come quelli che permettono di ridurre l'uso dei pesticidi, dell'acqua e dei fertilizzanti, applicazioni di metodologie come il telerilevamento da satellite ed i sistemi di informazione geografica, l'analisi ecofisiologica e biochimica della qualità degli alimenti, rivolgendosi anche allo studio del funzionamento dei gas ad effetto serra nell'ambito degli agroecosistemi.

Contatti:
Valentina Grasso: v.grasso@ibimet.cnr.it
Francesco Vaccari f.vaccari@ibimet.cnr.it

 

Partner: - Università degli studi di Bari - Facoltà di Scienze Politiche, Bari

La Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bari opera numerose iniziative in campo europeo, in collaborazione con la Biblioteca Multimediale del Consiglio Regionale della Puglia "Teca del Mediterraneo", la Prefettura di Bari, l'Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa (A.I.C.C.R.E.) - Federazione Puglia, l'Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e dei Ricercatori in Agricoltura (A.R.P.T.R.A.).

Staff coinvolto:

Ennio TRIGGIANI

Valeria DI COMITE

Domenico ROSSIELLO

Irene PAOLINO

Partner: Fondazione E. Mach, Pergine Valsugana (TN)

La Fondazione Edmund Mach, svolge attività di ricerca scientifica, istruzione e formazione, sperimentazione, consulenza e servizio alle imprese, nei settori agricolo, agroalimentare e ambientale. Fondato nel 1874 quando la Dieta regionale tirolese di Innsbruck deliberò di attivare a San Michele all’Adige (TN) una scuola agraria con annessa stazione sperimentale per la rinascita dell'agricoltura del Tirolo, negli anni ha conseguito importanti traguardi a livello internazionale sia nel campo della ricerca che della formazione.

L’ente si articola nei Centri istruzione e formazione, ricerca e innovazione, trasferimento tecnologico. All’interno della Fondazione opera dal 1997 lo Europe Direct Trentino, un centro ufficiale d'informazione dell'Unione europea che coordina a livello locale il progetto Life Races ed altri progetti europei di comunicazione sui temi dell’agricoltura, del risparmio energetico e delle politiche giovanili.

Punto d’informazione dell’Unione europea per i cittadini del Trentino Alto Adige, cura una propria newsletter dal titolo “Europa informa” e mantiene stretti rapporti sul territorio con le istituzioni pubbliche presenti promuovendo iniziative comunitarie.

 

Staff coinvolto:

Paolo PEZZIN

Giancarlo ORSINGHER

 

Partner: EURO-NET Synergy, Potenza

EURO-NET:

1) è una organizzazione senza scopo di lucro che:

• è Centro selezionato per le seguenti Reti Europee:
- Europe Direct
- Eurodesk

• è Promotore e Coordinatore delle seguenti Reti Europee:
- European Governance Network
- Euro-net - The Youth European Network
- European Inclusion Network

• è Organismo Associato della seguente Rete Europea:
- SOLVIT

• è Membro delle seguenti Reti Europee:
- European Network of Youth Centers (ENYC)
- Five Stars
- Media Network
- Guidenet
- European Youth Associations and Councils Network
- LLLClubs
- Anna Lindh Foundation (n. prot. 1276/2007)
- Euro-Med Young Artists Network
- Etnola network
- European Federation of Mentoring for Girls and Young Women

• è membro associato delle seguenti Rete Europee:
- Inclues - Clues to inclusive and cognitive education
- URB-AL II Network 13 “Towns and the Information Society”

• compare anche nel database delle seguenti Reti Europee
- United
- WAVE Network
- South East European - Educational Cooperation Network
- Youth For Europe
- Development Gateway
- Global Youth Action Network
- Euro-Med Youth Trade Union Network
- EVS network
- Sezione Partners del sito della CE dell'Anno Europeo del Dialogo Interculturale 2008

• è riconosciuta come organizzazione intermediaria nel database della seguente Rete Europea:
- E-partenariat

• è Centro Territoriale selezionato per il progetto per persone disabili:
- NavigAbile

2) è riconosciuta da:
• Commissione Europea ed Agenzia Nazionale Gioventù come:
- Organizzazione di Invio e Coordinamento per il Servizio Civile Europeo (S.V.E.)

• Presidenza del Consiglio dei Ministri come:
- Organizzazione del Servizio Civile Nazionale

3) è inserita nel database di:
- E.Y.F. (Fondazione Europea Giovanile) al n.858.
- Euromed Platforum al n. 3162

4) è membro di:
- Forum Regionale Giovanile di Basilicata
- Albo delle Associazioni Culturali della Regione Basilicata
- Rete di diffusione del Centro Risorse Nazionale per l’Orientamento - ISFOL

Staff coinvolto:

ARPAB _ www.arpab.it

Antonino IMBESI

Antonia BRUNO

Gianluca LAGROTTA

 

Partner: Comune di Modena

Il Comune di Modena ha una grande esperienza di realizzazione di progetti europei, grazie all'ufficio Progetto Europa aperto nel 1995. Fino al novembre 2006, il Comune di Modena ha ricevuto il cofinanziamenot comunitario per 60 progetti, ditribuiti fra i seguenti settori: mobilità, ambiente, energia, tecnologie informatiche e comunicazione, cultura, politihe giovanili, istruzioni e servizi sociali, ecc.

Staff coinvolto:

Alessandro PELLIGRA

Beatrice BRUZZON

Ana SOLIS