Le ultime news

  • La Commissione presenta le sue prime proposte finanziarie per l'accordo di Copenaghen sul cambiamento climatico.

    Nel tentativo di rompere lo stallo dei negoziati internazionali sul clima, la Commissione ha pubblicato un piano per il finanziamento della lotta contro il riscaldamento globale nei paesi in via di sviluppo. In base al piano, l'UE erogherebbe un importo compreso tra 2 e 15 miliardi di euro l'anno nel 2020.

    L'iniziativa riapre il dibattito in seno al Parlamento e al Consiglio per definire la posizione dell'Unione su uno dei temi più complessi che verrà affrontato alla conferenza ONU sul clima che si terrà a Copenaghen a dicembre.

  • Puliamo il mondo 2009

    Puliamo il Mondo è l'edizione italiana di Clean Up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo. Dal 1993, Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia ed è presente su tutto il territorio nazionale grazie all'instancabile lavoro di oltre 1000 gruppi di "volontari dell'ambiente", che organizzano l'iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, comitati e amministrazioni cittadine.

     

  • Cambiamento climatico: l'Europa avanza verso gli obiettivi del Protocollo di Kyoto

    La Commissione europea accoglie con soddisfazione le stime del 2008 relative all'abbattimento di gas serra nella U.E., a conferma di una riduzione costante che prosegue da quattro anni consecutivi. L'Agenzia Europea dell'Ambiente stima che le emissioni da parte degli Stati membri (Europa Occidentale) sono diminuite del 1.3% nel 2008 rispetto al 2007 levels, per uan riduzione pari al 6.2% rispetto all'anno di riferimento (1990).

  • Climate change: Commission welcomes provisional 2008 data showing further EU progress towards Kyoto targets

    The European Commission welcomes the provisional figures for 2008 released today indicating that the EU's greenhouse gas emissions fell again for the fourth year running. The European Environment Agency estimates that emissions from the EU-15 member states fell by 1.3% in 2008 compared with 2007 levels, taking them to 6.2% below their levels in the base year (1990 in most cases). This represents another significant step by the EU-15 towards meeting its Kyoto Protocol target of reducing emissions in the 2008-2012 period by 8% below the base year level.